Login   Registrazione
dicembre 09, 2019
Docenti Accademia
Accademia Europea di Euritmia-Venezia - I Docenti

 

Docenti e Materie
Accademia Europea di Euritmia Venezia

 

 

EURITMIA DELLA PAROLA E MUSICALE - SPACIAL DYNAMICS®

Cristina Dal Zio, dopo il liceo classico ha studiato canto al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia e al Musikseminar Hamburg.
Si è diplomata in euritmia alla Eurythmie Schule Hamburg nel 1995 sotto la direzione di Carina Schmid. Si è laureata in euritmia alla Alanus Hochschule Alfter (Bonn, Germania) con Master of Arts in euritmia del palcoscenico. Dopo una formazione quadriennale, ha conseguito il diploma in Spacial Dynamics®, I° livello e ne frequenta i corsi di II° livello. E' inoltre diplomata in Ginnastica Bothmer
®.
E' stata membro dell'Aphaia Ensemble presso la Akademie für Eurythmische Kunst Baselland (Svizzera) e da allora partecipa a diversi progetti artistici come solista e in gruppo in diversi paesi, collaborando con enti quali La Biennale di Venezia, DAMS di Bologna, Eurythmeum Stuttgart. E' stata ed è docente di euritmia in centri di formazione per adulti, quali Akademie für Eurythmische Kunst Baselland, Alanus Hochschule Alfter, Scuola di Arteterapia Stella Maris Bologna, Formazione per insegnanti Waldorf Manduria TA, Tamteatromusica Padova.
Crea percorsi e progetti di euritmia, con grande gioia ed entusiasmo, con bambini, giovani e adulti di tutte le età, ma anche con abilità diverse, in svariati paesi e situazioni nell'ambito pubblico e privato, anche in diverse scuole Waldorf. Dal 2000 abita a Venezia. Da settembre 2014 è fondatrice e responsabile dell'Accademia Europea di Euritmia Venezia.

 

EURITMIA DELLA PAROLA E MUSICALE

Gia van den Akker è nata nel 1961 in Olanda.
Terminato il liceo, si è diplomata in euritmia compiendo gli studi a Den Haag con Werner Barfod (Paesi Bassi), a Stoccarda con Else Klink e a Dornach con Elena Zuccoli. Nel 2008-2010 ha conseguito il Master d’euritmia artistica.
Socia del “Nederlands Eurythmie Ensemble” (Paesi Bassi) e dell' “Else Klink Ensemble” (Germania).
Dal 1995 al 2007 ha lavorato in qualità di docente, tutore e membro del collegio, presso l'Accademia di Euritmia di Den Haag.
Insegna presso il corso di formazione a Den Haag, Witten-Annen, Alanus Hochschule Alfter (Bonn, Germania), in Cile e anche nella scuola “Chicco di grano” a Grugliasco (Torino).
Autrice di varie produzioni di danza euritmica, dal 1992 al 1995 ha lavorato a Kassel, partecipando a Documenta IX con “Tierkreisprojekt” (progetto dello zodiaco); i suoi ultimi spettacoli sono andati in scena in Italia, Olanda, Regno Unito, Svizzera, Austria, Germania, Brasile e Cile. Esegue pezzi euritmici in occasioni di funerali.
Dal 2007 risiede in Italia dove ha creato il laboratorio di euritmia “La fabbrica”, a Cortiglione D'Asti, nel quale organizza corsi estivi internazionali dal 2006 e realizza progetti con bambini, ragazzi, adulti, masterclass, produzioni artistiche ed eventi culturali.

 

EURITMIA IGIENICA

Roberta Tubia, diplomata in euritmia artistica presso il London College of Eurythmy di Londra. Ha completato il training di formazione conseguendo il diploma di Euritmia Terapeutica presso il Peredur Centre for the Arts nel Sussex (GB), nella stesso centro ha conseguito una specializzazione per le malattie della vista. Nel periodo di residenza in Inghilterra ha avuto esperienze artistiche - teatrali. La sua attività l'ha portata a collaborare con ricercatori nel campo ecologico (biodinamica, bioedilizia ecc...), liberi professionisti, insegnanti.
Da oltre dieci anni tiene corsi di euritmia igienica collettiva per adulti in tutta Italia.
Esercita l'euritmia terapeutica nei bambini in difficoltà collaborando con medici scolastici di varie scuole ad indirizzo steineriano di Cittadella (PD), Latina, Treviso, Conegliano (TV) ed Oriago (VE).
Svolge la sua attività di terapeuta per adulti e bambini anche nella sede privata di Treviso.

 

ARTE DELA PAROLA - TEATRO

Enrica Dal Zio, artista della parola, attrice, regista, clown e terapeuta, è nata a Monselice (Padova) nel 1963 e vive a Bologna.
E' riconosciuta come formatrice professionale nell'ambito del “Nuovo Apprendimento dell'adulto nell'Imparare ad imparare, Imparare dal destino, Ricerca spirituale creativa e nel Dialogo come incontro” e come educatrice alla consapevolezza del movimento corporeo con la disciplina ginnica, avendo frequentato la formazione quadriennale in Spacial Dynamic®.
Lavora con bambini, ragazzi e adulti di tutte le età e con persone diversamente abili dal 1993.
Lavora con l'Arte della Parola in campo artistico e terapeutico da diversi anni: arte della parola terapeutica per problemi fonatori e del linguaggio, di apprendimento (come dislalia, disgrammatismo, dislessia), di origine psicosomatica e psichiatrica, malattie nell'ambito della medicina interna, crisi biografiche, difficoltà di esposizione, dizione e retorica; arte della parola artistica (racconto di fiabe, interpretazione di poesie e recitazione).
Ha sviluppato un nuovo percorso di clown a partire dalle sue esperienze con il lavoro di Jacques Lecoq, Michael Chekhov, Rudolf Steiner, C.v. Houten e Viola Spolin. Tiene corsi, seminari e conferenze in diversi paesi europei, in Russia, in Brasile e negli Stati Uniti.


CONOSCENZA DELL'UOMO E BIOGRAFIA

Paola Forasacco è nata a Venezia nel 1956 e risiede a Verona.
Diplomata all'istituto magistrale, ha lavorato per dodici anni nella scuola elementare statale.
Ha conseguito il diploma di erborista presso l'università di Siena. Ha frequentato i seguenti corsi formativi e di specializzazione:
Scuola di arte della parola a indirizzo terapeutico (Unterlengehardt); Libera Università di Scienza dello Spirito della Comunità dei Cristiani (Stoccarda); tirocinio nella" Husemannklinik", clinica psichiatrica antroposofica a Buchenbach; tirocinio nella Comunità dei cristiani di Kassel; specializzazione in Lavoro-biografico avente come fondamento l'Antroposofia a Dornach con attestato della Sezione di medicina del Goetheanum; specializzazione quale esperta in consulenza autobiografica presso la Libera Università dell'Autobiografia (Anghiari).
Dal 1994 conduce seminari formativi per adulti sulla base delle conoscenze dell'Antroposofia. Dal 2001 è consulente nel campo della biografia (colloqui individuali e di coppia) e responsabile di seminari sullo stesso argomento anche nell'ambito di Formazioni di Pedagogia steineriana. E' responsabile ed insegnante del corso triennale in lavoro-biografico a Dornach, realizzato in collaborazione con l'Associazione Studi di Antroposofia di Verona.

 

OSSERVAZIONE DELL'UOMO E DELLA NATURA

Luca Sermoneta è nato il 26 aprile 1961 a Milano, dove si è laureato in medicina e chirurgia. Nel 1990 l'interesse per la pedagogia delle scuole steineriane lo ha portato a praticare attività di consulenza medica presso l'istituto di pedagogia curativa antroposofica "La Stella" nel Canton Ticino. L'anno successivo, ammesso come uditore al secondo anno del Seminario di Pedagogia del Goetheanum di Dornach, partecipa al Seminario di formazione per la Medicina Antroposofica presso la Lukas Klinik di Arlesheim.
Nell'anno scolastico 1992-93 ricopre l'incarico di medico scolastico della scuola Rudolf Steiner di Lugano-Origlio; fino all'anno scolastico 2007 lì insegna biologia e geografia dalla VIII alla XII classe. In qualità di responsabile delle classi superiori cura l'organizzazione delle uscite fuori sede per il pratico forestale e l'agrimensura, realizza progetti comuni sociali e artistici, viaggi culturali e segue le attività individuali degli allievi per i progetti artigianali, artistici e di studio. Divenuto istruttore di alpinismo di Gioventù e Sport, propone diverse uscite in montagna con gli allievi.
Dal 2005 collabora con seminari di formazione per insegnanti steineriani a Trento e Venezia, pur continuando, a tempo parziale, la collaborazione con il mondo della scuola e la pratica negli ospedali di Varese, Bellinzona e Lugano. Dal 2012-2013 oltre ai contributi al seminario di Oriago (VE), tiene cicli di lezioni presso la scuola Waldorf di Milano e collabora con il centro Arte Medica di Milano come libero professionista.
Cittadino italiano, con cittadinanza svizzera dal 2006, dal 2015 vive a Venezia.


CANTO CORALE E TECNICA VOCALE

Nicola Ardolino, docente presso il Liceo Classico Marco Polo di Venezia, svolge la sua attività di direzione corale dal 1987. Dal 1989 dirige il Coro Femminile Harmònia con il quale ha partecipato a vari concorsi nazionali, internazionali e Festival ottenendo quasi sempre primi piazzamenti. Nel 2003 ha fondato il coro di voci bianche Piccola Harmònia, poi giovanile, con il quale ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti. È stato maestro preparatore del coro per la realizzazione di due opere per voci bianche e orchestra: Brundibar, di Hans Krasa, realizzata nel 2005, direttore Dino Doni, e I musicanti di Brema, di Andrea Basevi su libretto di R. Piumini, realizzata a febbraio 2008 per il Teatro La Fenice.
Dal 2010 ha intrapreso il progetto “Alle figlie del Coro”. Si tratta del recupero della musica corale femminile veneziana scritta per le ragazze (putte) ospiti degli ospedali maggiori di Venezia: Pietà Derelitti, Mendicanti, Incurabili. Il progetto comprende la trascrizione e la divulgazione attraverso concerti dedicati a questo repertorio. Significativo il recupero del Gloria di A. Vivaldi RV 589 per soli, coro femminile e orchestra. Dall’anno scolastico 2005-2006 dirige il coro del Liceo Marco Polo di Venezia . Nel 2010 ha fondato il Laboratorio Harmònia, centro per la formazione e la divulgazione della musica a partire dalla più tenera età.
Dal 2006 al 2015 è stato Consulente Artistico e membro della Commissione Cori di Voci Bianche, Giovanili e Scolastici dell’Asac-Veneto (Associazione per lo Sviluppo delle Attività Corali).
Dal 2015 è Presidente Regionale di ASAC-Veneto.



TEORIA MUSICALE ED ACCOMPAGNAMENTO

Stefania Visentin, si è diplomata in Pianoforte Principale nel 2005 presso il Conservatorio di Musica di Padova e nel 2009 presso la Libera Accademia "A. Bargero" riconosciuta dal Goetheanum di Dornach (CH). Dal 2000 si esibisce come pianista principalmente in numerosi Recital (repertorio romantico/avanguardie); in duo pianoforte/percussioni; in numerose performance artistiche (musica d'autore o libere improvvisazioni) collaborando con pittori, scultori, fotografi ed in formazioni cameristiche con cantanti lirici (arie d'opera, Lied romantico, la romanza da salotto, La belle epoque). Ha collaborato come pianista alla messa in scena delle opere "Parsifal" di R.Wagner, "Il flauto magico" di W. A.Mozart. Ha accompagnato i seguenti spettacoli di prosa: La poesia rinascimentale di G. Casoni; Augusta Serravallese; Cenerentola dal magico piedino (laboratorio teatrale TAT); Romeo e Giulietta (laboratorio teatrale TAT). Ha collaborato inoltre con orchestre e formazioni cameristiche in qualità di violoncellista e dal 2012 suona con il Xenia Trio. Dal 2010 compone ed esegue musiche in spettacoli per teatrini di burattini (Il principe ranocchio, Frau Holle, Biancaneve e Rosarossa, L'asinello, Gli gnomi ciabattini, Masha e l'orso, Il fanciullino del sole, La pioggia di stelle). Ha creato arrangiamenti musicali per fiabe in euritmia (La casa del bosco,Digitello, Kotura: il re dei venti, Il Rugginoso) e per letture animate (Lampo scappa Lampo, Don Chisciotte, Il gatto con gli stivali, Le mille e una notte).Dal 2008 inoltre lavora come pianista accompagnatore per l'euritmia.

Copyright (c) Condizioni d'Uso  |  Dichiarazione per la Privacy  |   Hosted by: Wizard